Premio di eccellenza duale 2018

La Camera di Commercio Italo-Germanica si impegna a supportare il ruolo delle aziende nel processo di formazione incentivando un orientamento alla formazione pratica e applicando il modello duale alla struttura formativa italiana.

Durante il Convegno sulla Formazione Duale, tenutosi il 24 Maggio 2018 a Milano, è stato consegnato il “Premio di Eccellenza Duale 2018” della Camera di Commercio Italo-Germanica, realizzato con il patrocinio dell’Ambasciata Tedesca a Roma, dell’Ambasciata Italiana a Berlino e con il sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Italiano (MIUR) e dell’equivalente tedesco (BMBF).

Il concorso era volto a valorizzare le aziende impegnate in Italia nella realizzazione di progetti formativi duali, anche al fine di ispirare con il loro esempio sempre più aziende e rendere così possibile in Italia lo sviluppo di una cultura della formazione duale.

Le candidature pervenute sono state più di 20, provenienti da 8 regioni d’Italia e da realtà aziendali molto diverse fra loro. Molti sono stati dunque gli ambiti professionali coinvolti: tra i partecipanti figuravano sia progetti di formazione sviluppati in ambito industriale e orientati alle necessità operative dell’industria 4.0, sia progetti declinati in contesti più artigianali quali la falegnameria e la sartoria. Non sono mancate anche candidature dal settore terziario, dalle assicurazioni al turismo.

Criteri di valutazione

  • Dualità
    il progetto deve combinare sia la formazione teorica sia elementi pratici
  • Innovazione
    Adeguamento del luogo di apprendimento aziendale al progresso di digitalizzazione del mondo lavorativo
  • Qualità
    Caratteristiche del progetto e dei contenuti
  • Originalità
    Inventiva e singolarità del progetto
  • Scopo sociale
    Utilità sociale (per esempio l’integrazione e inclusione di persone con disabilità o di persone provenienti da un contesto di immigrazione)
  • Sostenibilità
    Progetto con una prospettiva a lungo termine

Il vincitore e i finalisti

Vincitore del “Premio di Eccellenza Duale 2018” è stato il progetto “ITSxBOSCH” di Tecnologie Diesel Gruppo Bosch Bari, il quale si propone di formare profili per l’ingegnerizzazione industriale. Il programma, della durata di due anni e che coinvolge 10 nuovi studenti all’anno, viene realizzato in collaborazione con l’Istituto Tecnico Superiore di Meccatronica di Bari e consente la formazione di personale altamente qualificato.

Sono stati premiati anche gli altri due finalisti del concorso: Bene Assicurazioni con il progetto “FŒRMATI IN BENE”, rivolto ai NEET (Not engaged in education, employment or training) tra i 20 e i 25 anni e Ducati Motor Holding/Automobili Lamborghini con il progetto di alternanza scuola-lavoro rafforzata “DESI-Dual Education System Italy”, destinato a specifiche figure in ambito meccatronico. Un riconoscimento speciale anche al consorzio di aziende Innovation Farm con il progetto “Apprendistato di I livello – Scuola e Rete di Imprese” per l’impegno mostrato in ambito formativo.