Marcella Montelatici

Consigliere di Amministrazione

Marcella Montelatici si laurea in lingue e letterature straniere moderne nel 1989 all'Università di Genova dove si specializza in lingua e letteratura tedesca e inglese. Su incarico dell'Università nel 1991 traduce in italiano il libro del futuro Papa Benedetto XVI "La Teologia della Storia di San Bonaventura". Intanto, dal 1990, lavora come Assistente del Direttore Generale di Homberger S.p.A. nell'ambito del reparto Commerciale. Nel 1991 la società diventa la filiale italiana di TRUMPF GmbH + Co. KG e dal 1993 al 1994 si trasferisce negli headquarter di Stoccarda dove collabora nel reparto Export. Rientrata in Italia, nel 1997 diviene responsabile del reparto Software e più tardi di tutto il reparto Postvendita. Nel 2002 entra nel CdA di TRUMPF in Italia come co-manager della società con delega al Personale e al servizio Postvendita.
A partire da dicembre 2012 viene nominata Amministratore Delegato della società, incarico che tuttora ricopre.

"La AHK Italien fornisce un contributo di grande valore per la comunità, incarnando positivamente i valori di entrambi i paesi e trasferendoli nella società tramite le proprie attività ed iniziative. Il mio obiettivo è quello di promuovere i valori e la missione della AHK Italien nel mio settore di riferimento.

La quasi trentennale esperienza in una grande realtà economica tedesca che opera a livello internazionale e che da decenni si rivolge all'industria metalmeccanica italiana con i suoi prodotti mi ha dato modo di conoscere profondamente il settore sia dalla prospettiva tedesca che da quella italiana. Il mio contributo per la AHK Italien è concretamente essere quello di diffonderne la conoscenza in un settore importante dell'economia italiana come quello dell'industria metalmeccanica e delle imprese italiane ivi operanti. Altresì sono a disposizione per la partecipazione a tavoli di lavoro nazionali o bilaterali su temi specifici legati all'industria, all'economia e alla formazione del personale."